Prevenzione incendi - Legge 818/84

cpiIl Certificato di Prevenzione Incendi (CPI) normato dalla legge 818/1984 è un attestato che certifica il rispetto delle prescrizioni previste dalla normativa di prevenzione incendi e la sussistenza dei requisiti di sicurezza antincendio. Il Certificato di Prevenzione Incendi e' rilasciato dal competente comando provinciale dei Vigili del Fuoco.

Disposizioni legislative di più comune applicazione:
D.M. 16/02/1982 n.98 - Modificazioni del decreto ministeriale 27 settembre 1965, concernente la determinazione delle attività soggette alle visite di prevenzione incendi

D.M. 10/03/1998 - Criteri generali di sicurezza antincendio per la gestione dell'emergenza nei luoghi


Gestione Pratiche per ottenimento Certificato di Prevenzione Incendi (CPI)

La procedura di ottenimento prevede la stesura di un progetto eseguito da tecnico abilitato da allegarsi alla domanda, l’analisi e l’approvazione dello stesso da parte del comando dei VV.F. competente per territorio, la realizzazione delle opere previste nel progetto con le varianti e aggiunte indicate, il successivo sopralluogo da parte dei VV.F. ed infine il rilascio del CPI.
Nel caso di aggiunte o modifiche sostanziali la procedura descritta sopra deve essere ripetuta.

Gestione Pratiche di rinnovo Certificato di Prevenzione Incendi (CPI)

Il CPI rilasciato va in scadenza ogni 3  o  6 anni, a seconda del tipo di attività.
La procedura di rinnovo prevede una perizia giurata da parte di un tecnico abilitato.