PROGETTAZIONE IMPIANTI TERMICI EX LG 10/91

PROGETTAZIONE IMPIANTI DI RISCALDAMENTO 

IMPIANTI A CONVEZIONE
IMP_TERMQuesto sistema si basa sul principio del riscaldamento dell'aria tramite termosifoni (Circolazione di tipo naturale) o pompe di calore (ventilazione forzata)
In materiale di costruzione dei radiatori (acciaio, ghisa o alluminio)  ne determina la durata nel tempo e la capacità di accumulare (ghisa) o cedere il calore (alluminio). Calcolo del potere di trasmissione del calore.


IMPIANTI RADIANTI

pannelli_radianti_a_pavimentoI pannelli radianti sono sistemi di riscaldamento che utilizzano il calore proveniente da tubazioni collocate dietro le superfici dell'ambiente da riscaldare.

La norma UNI EN 1264 (parte 1e 4)  distingue tre tipologie di impianti radianti:
Tipo A: Impianti con tubi annegati nello strato di supporto
Tipo B: Impianti con tubi sotto lo strato di supporto
Tipo C: impianti annegati in uno strato livellante, in cui lo strato aderisce ad un doppio strato di separazione.

Nella versione più semplice (tipo A), il sistema viene realizzato inserendo un isolante sopra la soletta portante del pavimento; il materiale più diffuso è il polietilene espanso
Le tubazioni previste dalla norma per impianti ad acqua, sono di polietilene reticolato (PE-X), polibutilene (PB), polipropilene (PP), rame
Il passo di posa è variabile all’interno dello stesso locale:in fase di progettazione si può scegliere di infittire i passi laddove è necessaria una maggiore emissione termica, vicino alle pareti esterne.